Il nostro patrimonio

Pietre miliari

La storia di Otometrics risale al 1950. Da allora, siamo stati grandi innovatori nell'industria della diagnosi dell'udito, della stabilometria, ottenendo molti primati nei settori:

  • Primi con il  "ponte dell'impedenza" elettroacustica
  • Primi nella commercializzazione della strumentazione EP
  • Primi con l’irrigatore calorico ad aria
  • Primi con l’audiometro compatibile a computer 
  • Primi con sistema REM
  • Primi con i sistemi per elettronistagmografia (ENG) pc-based
  • Primi con i sistemi di fitting integrati con audiometria, REM e HIT
  • Primi nell’evoluzione degli audiometri clinici

Ye

 Anno

 Le pietre miliari nella storia di Otometrics      

 1950

Il parlamento danese decreta che gli esami dell'udito e gli apparecchi acustici sono gratuiti.

 

L’ingegnere elettronico Poul Madsen lascia la Bang&Olufsen per disegnare e produrre audiometri a Odense. 

 1960

Poul Madsen costituisce la Madsen Electronics.

 

Il primo ponte dell'impedenza del mondo diventa realtà - il precursore di analizzatore dell'orecchio medio di oggi.

 1970

In Germania, G. Hortmann costruisce la più innovativa unità di registrazione del movimento oculare.

  Viene fondata Danplex (precedentemente Kamplex/Amplex); produce audiometri portatili.
1980 Elettronica e microprocessori inaugurano un cambiamento di paradigma in audiologia.
  Boem e Simonson acquisiscono la ENG Technology e fondano la ICS Medical.
  Madsen Electronics applica la tecnologia basata su microprocessore agli audiometri clinici.
1990 GND ReSound Corp. si unisce a formare GN ReSound, il più grande produttore di apparecchiature audiologiche.
  Madsen per primo, trasferisce l'audiogramma dall'audiometro al PC. 
2001 Madsen e Danplex si integrano con il gruppo GN. Acquisizione di Hortmann in Germania e ICS negli Stati Uniti. GN Otometrics viene fondata l'1 gennaio 2001. 
2017 Natus Medical Incoporated acquisisce Otometrics dal gruppo GN.