Child’s Voice cambia la vita dei bambini

La maggior parte degli audiologi considera l’esame impedenzometrico come una procedura di routine, tuttavia quando viene effettuato sui bambini molte distrazioni impreviste possono interromperne lo svolgimento e togliere tempo al paziente. Ecco come Dawn Violetto, audiologa e direttrice del centro audiologico presso Child’s Voice, la migliore scuola per bambini affetti da disturbi dell’udito e del linguaggio dell’Illinois, Stati Uniti, affronta queste sfide per aiutare sempre più bambini.

Più tempo per aiutare i bambini affetti da disturbi dell’udito

Dawn Violetto

Sin dall’infanzia Dawn Violetto ha sempre nutrito il forte desiderio di aiutare le persone affette da disturbi dell’udito. 

“Crescendo, ho fatto amicizia con una persona che aveva una sorella audiolesa, i cui amici lo erano altrettanto. Ho iniziato a frequentarli e ho imparato alcune parole della lingua dei segni.” spiega Dawn. “Così è nato il mio interesse per lo studio della sordità e dell’audiologia, passione che coltivo tuttora.”

Oggi Dawn è direttrice del centro audiologico presso Child’s Voice, un programma e una scuola primaria privata creata per aiutare i bambini affetti da disturbi dell’udito e del linguaggio, preparandoli alle lezioni tradizionali in classe. Il programma non solo è rivolto agli studenti della scuola, ma supporta anche i bambini della comunità locale con difficoltà uditive. Soltanto lo scorso anno, Child’s Voice ha aiutato oltre 200 bambini e neonati audiolesi e le loro famiglie, grazie a esami, servizi specifici e altre forme di assistenza.   

Dawn e il suo team, composto da due audiologi tra cui Dawn stessa, un assistente, un impiegato assicurativo e uno studente laureato, si occupano senza sosta di visitare neonati e bambini fino a 7 anni, ma effettuare gli esami sui piccoli pazienti non è sempre facile. 

“In generale, i bambini non riescono a mantenere la concentrazione a lungo” afferma Dawn. “Molti di loro sono già stati sottoposti ad esami in altre strutture oppure soffrono anche di altri disturbi, quindi hanno paura degli operatori sanitari. Gestire questi aspetti, facendo in modo che i bambini interagiscano con noi, rappresenta una sfida. Per questo abbiamo bisogno di strumenti rapidi che ci consentano di completare i test prima che i bambini perdano l’attenzione.”  

Distrazioni e ritardi possono comportare dei costi per la clinica. Secondo Dawn, se il sistema o il dispositivo di analisi è lento, è probabile che il bambino debba prendere un altro appuntamento. Ciò determina del lavoro aggiuntivo per la segreteria, l’ufficio fatturazione, gli audiologi, ecc, compromettendo la produttività e l’efficienza della struttura.

Così Dawn e il suo team si sono messi alla ricerca di un nuovo strumento per la misurazione dell’impedenza acustica in grado di migliorare l’efficienza delle procedure di controllo. La loro scelta è ricaduta su Madsen® Zodiac, il nuovo impedenzometro sviluppato da Otometrics, che grazie alle sonde diagnostiche e di screening, ergonomiche e semplici da utilizzare, si è rivelato la soluzione ideale.   

woman and child

“Apprezziamo molto la praticità e la leggerezza delle sonde, che non escono dalle orecchie dei bambini” dichiara Dawn. “Inoltre, trovo particolarmente utile l’opzione Dual Probe, che consente di passare dalla sonda di screening a quella diagnostica molto velocemente.”

Madsen Zodiac presenta un’interfaccia intuitiva, mentre le sonde dotate di pulsanti di controllo luminosi permettono di eseguire i test automaticamente senza allontanarsi dal paziente. 

“Posso avviare il test direttamente dalla sonda senza dovermi allontanare dal paziente per premere un pulsante. Inoltre, la sonda diagnostica è provvista del tasto di avvio e arresto ed è possibile impostare l’avvio automatico del sistema.” 

Uno degli aspetti più frustranti della misurazione dell’impedenza acustica è la tenuta della sonda. A questo proposito Dawn sottolinea l’utilità delle spie luminose integrate nelle sonde di Madsen Zodiac proprio per segnalare la tenuta della sonda. 
“Per me è molto importante sia ottenere una tenuta perfetta sia riuscire ad effettuare rapidamente almeno lo screening dei riflessi. Non c’è molto tempo per effettuare il test prima che il bambino rimuova la sonda” continua Dawn. 

Oltre alla funzione di avvio automatico, all’opzione Dual Probe, alla sonda che consente di ottenere rapidamente una tenuta perfetta e al cavo lungo e robusto della sonda stessa, Madsen Zodiac offre ulteriori servizi che contribuiscono ad aumentare notevolmente l’efficienza degli specialisti impegnati nella misurazione dell’impedenza acustica. Questi vantaggi comprendono la possibilità di stabilire dei protocolli di analisi in anticipo e con facilità, stampare report con tutte le informazioni necessarie (esame audiometrico, timpanometrico, dei riflessi) e collegarsi alle cartelle cliniche elettroniche.   

“Madsen Zodiac è disponibile nella versione stand-alone o basata su PC. Noi utilizziamo la prima tipologia, così da poter stampare il report direttamente dal dispositivo. Persino sostituire la carta per la stampante è semplicissimo.” 

Madsen Zodiac garantisce a Dawn Violetto e al suo team di Child’s Voice maggiore controllo, sicurezza ed efficienza durante l’esame impedenzometrico, consentendolo loro di dedicare più tempo al supporto dei piccoli pazienti.
 

Dawn Violetto

Dawn Violetto è direttrice del centro audiologico presso Child’s Voice, la migliore scuola per bambini affetti da disturbi dell’udito e del linguaggio dell’Illinois del nord, e ha maturato un’esperienza di oltre 24 anni in audiologia pediatrica. Presso Child’s Voice, Dawn aiuta i bambini e le loro famiglie grazie al suo ruolo di audiologa educatrice e diagnostica, ma anche di tutor per i dottorandi. Dawn ha conseguito una laurea e un master in audiologia presso la Northern Illinois University e un dottorato in audiologia presso l’Arizona School of Health Sciences della A. T. Still University. Inoltre, è stata membro dell’Illinois New Born Hearing Advisory Committee e dell’Illinois New Born Hearing Collaborative, e si è impegnata nel lancio del programma ECHO a livello statale. Attualmente Dawn partecipa a due gruppi di lavoro: l’Illinois JCIH Work Group e l’Illinois state SIAC Health Subcommittee Hearing Ad Hoc Work Group. 
  
Per maggiori informazioni su Child’s Voice, visita www.childsvoice.org
 
Per maggiori informazioni su Madsen Zodiac, visita www.otometrics.it/zodiac