Triton Hearing avvicina medici e pazienti grazie alla teleaudiologia

Triton Teleaudiology

In Nuova Zelanda, lo staff di audiologi della catena Triton Hearing utilizza avanzate tecnologie di comunicazione per mettere in contatto medici e pazienti, grazie al primo servizio al mondo di teleaudiologia per la cura dell'udito. 

In Nuova Zelanda, la catena di servizi audiologici Triton Hearing ha introdotto l'uso della teleaudiologia per offrire a un maggior numero di persone la possibilità di accedere in modo semplice ed economico a consulenze professionali riguardanti il proprio udito. 

 

Rendere accessibile la qualità per la cura dei problemi di udito
Mettendo in contatto specialisti e pazienti mediante avanzate tecnologie di comunicazione, il costo e le difficoltà di accesso alle consulenze audiologiche vengono ridotti notevolmente.

Nonostante le 65 cliniche distribuite in tutto il Paese, Triton Hearing è consapevole delle difficoltà per alcuni neozelandesi, in particolar modo anziani, di consultare un audiologo, come ha affermato il Direttore Generale dell'azienda, James Whittaker. 

“Con Triton Hearing Teleaudiology la distanza viene annullata. Le tecnologie di comunicazione permettono la consulenza da remoto e l'erogazione di servizi di audiologia anche se il cliente e l'audiologo sono separati da centinaia di chilometri."

 

Teleservice di qualità con il servizio faccia a faccia
L'American Speech-Language-Hearing Association, la New Zealand Audiology Society e l'Australian Audiology sostengono che la teleconsulenza sia un modello appropriato per l'erogazione di servizi di assistenza audiologica professionale. Inoltre, la qualità dei servizi offerti mediante teleconsulenza è allineata a quella erogata in un consulto faccia a faccia. Il Ministro della Sanità neozelandese, che ha recentemente esaminato il servizio di teleaudiologia di Triton Hearing, appoggia la telemedicina perché permette di accedere a informazioni sulla salute, consigli e assistenza da parte di personale sanitario preparato. Mediante una serie di canali di comunicazione, le persone possono ricevere cure adeguate, quando e dove hanno bisogno .

 

Nuova Zelanda la prima con tecnologia teleservice
L'introduzione della tecnologia in Nuova Zelanda l'anno scorso è stata una novità mondiale, ha spiegato Whittaker, perché combina una molteplicità di innovazioni per creare un unico modello di teleaudiologia, che rispetta completamente le Best Practice Guidelines della New Zealand Audiological Society, comprese le dotazioni degli ambulatori e le calibrazioni delle strumentazioni. “Mediante una connessione in diretta possiamo offrire valutazioni diagnostiche complete, stime delle esigenze di udito e comunicazione, servizi di presa dell'impronta, sistemazione e verifica degli apparecchi acustici, di acquisto e follow-up."

 

Il sistema di teleconferenza ad alta definizione offre un'esperienza eccezionale per il cliente
Craig Lett, Clinical Development Manager presso Triton Hearing, ha sviluppato il servizio per più di 18 mesi e spiega che il paziente, l'audiologo e l'infermiere esperto in udito comunicano tramite un sistema di teleconferenze ad alta definizione.

“L'audiologo opera da un stanza destinata alle teleconferenze, mentre il cliente si reca alla clinica locale, accolto da un infermiere esperto in udito che ha seguito un training aggiuntivo come Assistente Clinico in Teleaudiologia per Triton Hearing” dice.

“L'audiologo ha il completo controllo da remoto delle strumentazioni audiologiche presenti sul posto, mentre paziente, audiologo e infermiere specializzato sono in costante contatto audiovisivo. L'infermiere offre assistenza in ambulatorio, compresi l'esecuzione della video otoscopia, il posizionamento dei trasduttori, la manipolazione degli apparecchi acustici, assicurando il comfort e la sicurezza del paziente” afferma Lett. “Ci siamo impegnati per far sì che il cliente abbia un'ottima esperienza, uguale a quella di un consulto faccia a faccia.”

 

Gamma completa di servizi audiologici ovunque
Il servizio Triton TeleAudiology , introdotto per collegare gli audiologi con sede ad Auckland con i clienti a Timaru, dimostra la capacità di fornire servizi completi di audiologia ovunque. “Vogliamo essere capaci di raggiungere luoghi che solitamente non copriamo, per garantire a ciascuno l'accesso alla nostra gamma completa di servizi di audiologia. La teleaudiologia permetterà a tutti i neozelandesi di vivere una vita completa, comunicare con amici, famiglia e con una comunità più vasta, senza sentirsi limitati dai deficit uditivi", afferma Whittaker.

“Il sistema sanitario affronta sfide reali, con una popolazione che invecchia e con preoccupazioni per la salute sempre più complesse. La teleaudiologia, coscienziosamente applicata a consultazioni cliniche professionali, permetterà di fornire servizi sanitari audiologici migliori ed economicamente vantaggiosi a tutti”, conclude. 

 

Su Triton Hearing
Triton Hearing offre ai neozelandesi innovative soluzioni per la cura dell'udito, e fornisce servizi di consulenza da parte di esperti. È l'unica azienda del settore audiologico in Nuova Zelanda approvata da Consumer NZ.
 

1. (New Zealand Audiology Society, 2015; American Speech-Language-Hearing Association, 2005).
(Ferrari & Bernardez-Braga, 2009; Krumm, Ribera, & Klich, 2007; Patricoski, et al., 2003; Swanepoel, Koekemoer, & Clark, 2010) Ministry of Health National Telehealth Service, www.health.govt.nz/our-work/national-telehealth-service. 

 

Cura un numero maggiore di pazienti affetti da disturbi uditivi grazie alle soluzioni audiologiche flessibili e all'avanguardia

Rimani in contatto circa le soluzioni per audiologia